Domenica 6-10-2013 inizia il sedicesimo anno delle Cellule parrocchiali di Evangelizzazione; ci ritroveremo in chiesa per partecipare alla celebrazione dell’Eucaristia alle ore 11.30.Le poche istruzioni necessarie vi saranno date dalla nostra segretaria Anna Maria.

Ci ritroveremo ancora pieni di entusiasmo per la bella esperienza vissuta insieme il 18 maggio,quando abbiamo partecipato numerosi (400 della diocesi di roma di cui 250 della nostra parrocchia ,insieme con circa 1000 persone provenienti da tutte le parti del mondo) alla veglia di Pentecoste con il Papa.

Molti di noi hanno potuto partecipare ai due incontri estivi di evangelizzazione in parrocchia dove abbiamo avuto modo di riflettere sul brano del vangelo di Mt 13,44-46 proposto dal nostro parroco don Alberto.che ci ha aiutati a riscoprire l’amore di Dio che ci considera perle preziose;questo amore che cambia la nostra vita ci spinge ad aiutare anche i fratelli lontani a farsi trovare da Dio che li sta cercando come il mercante della parabola.

Iiniziamo quest’ anno gli incontri di cellula nelle case e sul posto di lavoro a partire dal prossimo lunedì 7 ottobre.

Anche quest’ anno ,nel nostro cammino, troveremo sostegno e formazione per l’ evangelizzazione nella preghiera,nell’ascolto dell’insegnamento settimanale del nostro parroco,nella lettura ed approfondimento della Parola ,nella condivisione di come il Signore opera nella nostra vita ,e del nostro servizio per i fratelli..

 

Per chi visita questo sito e non essendo membro delle cellule volesse sapere di più di questa esperienza pastorale diciamo che le Cellule parrocchiali di Evangelizzazione non sono un movimento,un’ associazione una comunità, sono un nuovo carisma donato alla Chiesa per essere di stimolo alla conversione pastorale di tutta la comunità parrocchiale all'evangelizzazione

Questo metodo pastorale di evangelizzazione è stato approvato il 29 maggio 2009 dal Pontificio Consiglio per i Laici.

Le cellule parrocchiali nascono ed operano nella parrocchia

Le cellule attuano il grande mandato di proclamare il Vangelo ad ogni creatura(Mc16,15), di fare discepoli (Mt28,18-20).

 

 

“Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura”.

(Mc 16,15)

 

“A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. 19Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, 20insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”.

(Mt 28,18-20)

 

 Questo mandato è stato trasmesso fino ai giorni di oggi dal Magistero della Chiesa

 

“Evangelizzare è la grazia e La vocazione propria della Chiesa, la sua identità più profonda. Essa esiste per evangelizzare”(Paolo VI, EN 14)

 

“Nessun credente in Cristo, nessuna istituzione della Chiesa può sottrarsi a questo dovere supremo: annunziare Cristo a tutti i popoli”

(Giovanni Paolo II Redemptoris Missio 3).

 

«La Chiesa è missionaria nella sua essenza. Non possiamo tenere per noi le parole di vita eterna che ci sono date nell’incontro con Gesù Cristo: esse sono per tutti, per ogni uomo. Ogni persona del nostro tempo, lo sappia oppure no, ha bisogno di questo annuncio.

A noi la responsabilità di trasmettere quello che a nostra volta, per grazia, abbiamo ricevuto»

(Benedetto XVI, Esortazione Apostolica Post Sinodale Verbum Domini

 

"Non cediamo al pessimismo e allo scoraggiamento: abbiamo la ferma certezza che lo Spirito Santo dona alla Chiesa,con il suo soffio possente,il coraggio di perseverare e anche di cercare nuovi metodidi evangelizzazione,per portare il vangelo fino agli estremi confini della terra(cfr At1,8) (Papa Francesco,Udienza ai Cardinali SalaClementina15 marzo2013))

 

 

Le cellule sono piccoli gruppi di laici che si incontrano settimanalmente in una casa per pregare,condividere , meditare la parola di Dio e formarsi e sostenersi nell’evangelizzazione .

L’obiettivo di ogni cellula è di accogliere altre persone fino a moltiplicarsi, creando un nuovo gruppo, per offrire ad altre persone ancora la possibilità di entrare in contatto con il Vangelo.

 

Prodigatevi a ridar vita in ogni parrocchia, ai piccoli gruppi che annunciano Cristo e la sua Parola, luoghi dove sia possibile sperimentare la fede, esercitare la carità, organizzare la speranza” (BENEDETTO XVI, Convegno Diocesano, Roma, 29/05/2009)

 

 "Dio é uscito da sestesso per venirein mezzo a noi,ha portato la sua tenda tra di noi per portarcila sua misericordiache salva e dona  speranaza.Anche noi,se vogliamoseguirlo e rimanere con Lui,non dobbiamoaccontentarci di restare nel recinto delle novantanove pecore,dobbiamo usciree cercare la pecorella smarrita,quella più lontana"

(Papa francesco,I Udienza Generale)

 

Se conosci qualche persona che è lontana dalla Chiesa e desideri comprendere come annunciargli il Vangelo,come rispondere alle sue difficoltà e obiezioni ;se vuoi condividere con altre persone questo desiderio di portare il Vangelo in incontro settimanale di comunione e di formazione , la cellula risponde a queste esigenze.

 

La missione rinnova la Chiesa ,ringiovanisce la fede e l’identità cristiana,dà nuovo entusiasmo e nuove motivazioni .La fede si rafforza donandola!

(Giovanni Paolo II Redemptoris Missio, 2 )”

 

Per chi volesse sapere più informazioni sulle cellule parrocchiali e sulla storia delle cellule nella nostra parrocchia , le troverà alla pg 10 di questo sito.

 

 

Papa Francesco ha chiesto a uomini e donne di buona volontà di offrire una giornata di preghiera e digiuno, SABATO 7 SETTEMBRE per la PACE IN SIRIA.
Dalle ore 19 alle 24 ci sarà una Veglia in Piazza San Pietro
Chi vuole  andare insieme alla veglia può fare riferimento a suor Maria Elena.(Parrocchia Provvidenza 06.58209825 )
Sarebbe buono anche sapere chi non può andare ed eventualmente organizzare la preghiera in chiesa .

Il 27 giugno scorso si é tenuto presso il Pontificio Consiglio  per i laici il consueto incontro annuale per riprendere la riflessione sull’identità, il ruolo e la missione dei movimenti ecclesiali, delle nuove comunità e dei nuovi carismi all’interno della Chiesa, nel contesto dell’Anno della Fede. 

L’incontro che ha avuto come titolo “Un nuovo Papa, un nuovo inizio”, ha visto la partecipazione di oltre 60 rappresentanti di movimenti, nuove comunità e nuovi carismi, per analizzare il messaggio di Papa Francesco, in continuità con il Magistero dei suoi predecessori ed il significato delle sue parole per la vita dei fedeli laici, dei movimenti ecclesiali e, delle nuove comunità.Nel sito del Consiglio Vaticano per i laici puoi trovare  il testo integrale dell'intervento introduttivo del Cardinale Stanisław Ryłko, Presidente del Pontificio Consiglio 

 www.laici.va/content/laici/it.html

 

 

 

Si svolgerà fra poco il secondo dei due Incontri  Estivi di Evangelizzazione, a cui é invitata tutta la comunità e chiunque desideri fare questa esperienza tra fratelli nella fede.

 

Questi incontro si articola con il canto, con l’ascolto della Parola e con il suo commento, con la preghiera comunitaria animata e personale silenziosa nel raccoglimento davanti al Santissimo, con l’ascolto di alcune testimonianze …

 

L’appuntamento è:

 

Settembre martedì 10 orario 21-22.30 

ADORAZIONE ANIMATA incentrata su Mt 13,45-46, sul tema IL REGNO DI DIO E’ SIMILE A UN MERCANTE.

 

 

Chi è online

Abbiamo 110 visitatori e nessun utente online