Par01miniatura.paxLa diaconia è  importante nella formazione di chi si pone alla sequela di Cristo. Per i sacerdoti è il momento che precede di poco l'ordinazione.
Per molti laici è un modo per imparare ad amare.
Significa mettersi al servizio dell'altro. Può essere un familiare, un amico, ma anche uno sconosciuto.
Per il cristiano servire  i fratelli significa riconoscere il volto di Cristo.
"L'avrete fatto a me " risuona nell'animo di tanti volonatri che servono alla mensa della carità.
Domenica scorsa è stato anche il mio turno.
Si accoglie con gioia il fratello che ha bisogno di un pasto caldo ma anche di una parola dolce. Così mi ha colpito vedere questa umanità infreddolita  e affamata ringraziare, sorridere, complimentarsi per il cibo.
Alla nostra mensa si sentono a casa, accolti con gioia, ascoltati nelle richieste.
Scambiano volentieri qualche chiacchiera con noi.
Mangiano, salutano e ringraziano. Alla fine del turno di servizio ricordo i volti, gli occhi, il sorriso.
Non ricordo invece neanche un nome. Perché il bello dell' amore è che è gratuito. Imparare ad amare è difficile, ma ringrazio questi anonimi maestri che con la loro presenza mi insegnano che tutto è dono.
Ho ricevuto tanto in quell'ora di servizio, molto di più di quanto al contrario ho dato.

Chi è online

Abbiamo 63 visitatori e nessun utente online