13 prima

Come flutti del mare

si sono levate contro di me le mie iniquità;

come scafo nell'oceano

io sono sbattuto, solo,

dai marosi delle mie tante colpe.

Ma tu Signore,
guidami con il pentimento a pacifico porto,
e salvami

13ter

L'aggiunta dei primi tre versetti del capitolo ottavo a proposito delle donne che seguivano il Signore,

sposta il baricentro significativo della pericope evangelica che chiude il settimo capitolo, incentrata sulla correlazione tra il perdono e l'amore, e ci costringe così a cercare una ragione più profonda di tale accorpamento nel brano proposto dalla liturgia, ragione probabilmente intesa da Luca stesso.

Leggi tutto...

13terzc

Sta qui l'essenza misteriosa e nascosta del sacramento della penitenza. Il Signore conceda ai sacerdoti un raggio del suo sguardo.

Chi è online

Abbiamo 91 visitatori e nessun utente online